venerdì 24 luglio 2015

[WEDDING] Wedding Tips #03: Il Segnaposto

Oggi parliamo del segnaposto per il ricevimento di nozze.
Il segnaposto non è un elemento indispensabile, ma può dare alla mise en place quel tocco in più. Vi piacerebbe trovare al vostro posto un cadeau ricordo o di benvenuto? A me assolutamente si!
Per questo appuntamento ho pensato ad un segnaposto di benvenuto: una bibita fresca e dissetante. Ho scelto una cedrata e partendo dal colore della bibita ho immaginato un matrimonio fresco, primaverile o estivo, con una palette fredda costituita dal verde acido, il giallo limone, l'azzurro con una punta di grigio e con molti fiori.
La bottiglietta è decorata con una tag con il nome dell'ospite e una frase che augura una buona cena. Potete realizzare la tag riprendendo la grafica di tutti gli altri elementi, basta che sia personalizzata con il nome del vostro ospite. Ovviamente è consigliabile servire la bibita fresca, se si decide di aggiungere un dettaglio al ricevimento ci si deve poi accertare che sia eseguito alla perfezione.
Potete scegliere nello sconfinato mondo delle bibite quella più adatta alla vostra mise en place. Nel pensare a questo segnaposto ho immaginato un matrimonio Boho-chic con pizzi, dettagli dorati, fiori e vecchie stoviglie. Vedo sullo sfondo una sposa con una meravigliosa e ricca corona di fiori e un abito in pizzo...ok fermo l'immaginazione :).
Se siete alla ricerca del segnaposto perfetto ho creato su Pinterest questa cartella con una raccolta di idee e ispirazioni.
Potete realizzare un segnaposto con un frutto, magari anche dipingendolo con colori alimentari, oppure se vi sposate in autunno usare una foglia secca palmata. Ancora potete decorate le posate con dei fiori, oppure se vi sposate in una località marittima potete realizzare tante barchette di carta. Oppure potete usare delle succulente, insomma come sempre ci sono davvero moltissime idee.
Date i giusti pesi a tutti gli elementi della mise en place. Se ad esempio avete scelto un menù accurato e personale vi basterà completarlo con il nome dell'invitato piuttosto che pensare ad un segnaposto.
Ed ecco 3 tips riguardanti il segnaposto:
1. Fantasia e utilità. Il segnaposto non è un elemento indispensabile quindi se decidete di utilizzarlo, seglietene uno che sia utile. Bandisco ninnoli inutili e dico invece si a caramelle, bibite, frutti, fiori, decori di carta. 
2. Scegliete un segnaposto coordinabile alla mise en place e al tema del vostro matrimonio. Come sempre ogni stile ha i suoi dettagli e le sue regole.
3. Curate il segnaposto scelto come se fosse il dettaglio più importante. Pensate a dove è meglio collocarlo in base alla sua funzione, dove è meno di ostacolo, se abbinarlo a posate o bicchieri. Le cose fatte a caso lasciamole per altri eventi.
Lo ammetto, con questo caldo e queste immagini mi è venuta voglia di una bella cedrata ghiacciata!
Ci vediamo venerdì prossimo con l'ultimo appuntamento della rubrica!
Vi aspetto!

3 commenti:

  1. Un idea originale che acquista ancora più gusto riconoscendo nella bottiglietta la mitica Cedrata Tassoni! Grazie per tutti gli spunti, utili come sempre! Io "pinno" chissà che mi verranno utili...

    RispondiElimina
  2. Molto molto carino (e pure utile, visto il cado di questi giorni, arrivare a tavola e trovare una bella bibita di benvenuto è piacevole!)

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto la tua idea fresca e dissetante!Grazie
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

From my IG profile