venerdì 29 agosto 2014

My Little Summer #10

Ed eccoci al nostro ultimo appuntamento della rubrica My Little Summer. Oggi è l'ultimo venerdì di agosto e forse è anche tempo che io inizi a prepararmi all'arrivo del nanetto che ora scalcia in pancia.
La prossima settimana molti piccoli cominceranno l'asilo o la scuola, è arrivato il momento di tornare tra i banchi e per altri di iniziare una nuova avventura. La nanetta è tra queste, infatti la prossima settimana inizierà ufficialmente l'asilo, farà un anno in una sezione definita primavera, dove a seconda delle attività farà spola tra l'asilo nido e la scuola materna.
Lei è già abituata e ovviamente vede l'asilo come un divertimento e la possibilità di stare con altri bimbi. Quando le chiedo "Vuoi andare all'asilo?" lei mi risponde "silo, atri bimbi, ciochi, nanna con atri bimbi" ("asilo, altri bimbi, giochi, nanna con altri bimbi").

Ho trovato questo kit fantastico! Un ottimo modo per aiutarli nell'inizio. Il progetto qui viene presentato come kit da donare alla maestra, idea carina per bimbi esempio delle elementari che dopo la pausa estiva ritrovano la loro maestra, io lo personalizzerò riempiendolo di cose che aiuteranno la nanetta nella sua nuova avventura.
Vi servirà una scatola di legno/valigetta (le trovate nei negozi di bricolage e fai da te o nei negozi di cose craft), colore acrilico bianco e rosso e tanta fantasia per riempirlo di ciò che più riterrete opportuno.
Colorate la valigetta di bianco e con uno stancil create la croce rossa e la scritta "Emergency Kit". Come vedete la parte più difficile è finita, adesso sta a voi decidere come riempirla!
Come già detto io realizzerò il kit per la nanetta e non per la maestra (ancora non la conosciamo), e sull'anta che si apre al posto di una gift card, metterò una nostra fotina delle vacanze. Ed eccovi l'elenco di ciò che v'inserirò: uno smacchiatore, caramelle, colori a cera, uno stick per labbra (quest'estate si è innamorata del mio), piccoli tatuaggi, cerottini, crema per le manine, qualche snack, piccoli giochini come pupazzetti e macchinine, etc...lascerò il kit nel suo armadietto dell'asilo, a disposizione delle educatrici, ma soprattutto mia, sarà un modo per distrarla durante le mattine in cui farà qualche storia per restare all'asilo o per i pomeriggi in cui non vorrà venire via. Conterrà la cremina da mettere sulle manine durante l'inverno o dei colori per distrarla in momenti no. Troverà piccoli tesori e qualche sorpresa. Insomma sarà l'Emergency kit per la mamma in trasferta all'asilo con un nano minuscolo urlante :).
L'idea vi piace? Fatemi sapere se lo realizzerete, che sia per la maestra o per il vostro nanetto, sono davvero curiosa.

Spero che la rubrica My Little Summer vi abbia dato qualche spunto interessante e che vi sia piaciuta. Se avete voglia lasciatemi un commento qui sotto e raccontatemi cosa vi è tornato utile, per me è sempre un piacere sapere che in qualche modo questo blog riesce ad ispirarvi.

Grazie di cuore per essere stati con me durante queste 10 settimane! E' stata un'estate intensa, ma bellissima! Voi siete rientrati? Raccontatemi tutto.
A prestissimo

venerdì 22 agosto 2014

My Little Summer #09

Agosto sta per finire. A breve anche io rientrerò nella mia amata casetta, devo dire che mi è mancata moltissimo. Per quanto qui sia stata benissimo e in totale relax, inutile, casa è sempre casa.
Oggi voglio mostrarvi un progetto che potrà abbellire la cameretta dei vostri bimbi: un dreamcatcher. Secondo la cultura occidentale, se pur in modo errato, si dice che venisse donato alla nascita a ogni bambino, che lo conservava per tutta la vita, decorandolo come meglio credeva.
Ciò che vi servirà saranno dei cerchi di legno (li potete trovare nei negozi di bricolage e fai da te o potete usare quelli da ricamo che trovate in qualsiasi merceria ben fornita), spago, stoffe, feltro e palline di feltro, colla e taanta fantasia. Stando al principio del dreamcatcher ogni bambino deve decorarlo come crede, per cui io ho scleto tra vari tutorial che ho trovato in giro, quello che mi è piaciuto di più. Come materiali potete usare però corde, fili di lana, pezzi di stoffa, conchiglie, sassolini, rametti, etc...
Prima di tutto, fate passare da parte a parte lo spago,  si verrà così a creare una specie di rete. Decoratela con le palline di feltro. Con le steoffe e il feltro create stelline, cuori, bandierine, pesciolini e cerchi. Create delle piccole ghirlande verticali alternando tutti gli elementi, lasciate per ultimi i pesciolini. Il vostro dreamcatchr è pronto. 
Come già detto, potete scegliere i colori che preferite e usare tutti i materiali che possono venirvi in mente, che avete raccolto durante le vostre passeggiate o che comunque vi ricordano la vostra estate in compagnia delle piccole pesti. Perchè anche i vostri sono un pò pesti vero :)?
Trovate le spiegazioni e il tutorial completo sul sito Mollymoo craft, esattamente QUI.
Ci vediamo la prossima settimana con l'ultimo progetto di questa rubrica estiva. Agosto sta ormai finendo e non dovete assolutamente perdervi l'ultimo appuntamento!

venerdì 15 agosto 2014

My Little Summer #08

Girovagando tra i negozietti di qualsiasi località turistica, è sempre facile trovare le t shirt ricordo. Che ci sia scritto il nome del bimbo, rappresentato un monumento, disegnato un motivo estivo...resta il fatto che mai ne ho trovata una che mi piacesse. Ecco l'ho detto.
Quindi mi sono detta, bellissimo avere la t shirt ricordo delle proprie vacanze, ma perchè non farsela da se?
Il progetto di oggi richiede qualche materiale che potrebbe forse essere più difficile reperire in vacanza, ma ho deciso di spaziare nella scelta dei progetti dato che non tutti sono in vacanza per due mesi, per cui anche al rientro sono certa avrete tempo per realizzare progetti un pò più impegnativi.
Quello che vi serve è una t shirt bianca della taglia del vostro piccolo, colore per stoffa, carta e una matita.
Nel girovagare ho trovato questo tutorial, adoro questa maglietta per la sua semplicità, la pulizia del disegno e l'evocazione di una notte estiva stellata.
Il primo passo è semplicissimo: riproducete su un foglio di carta il disegno del tee pee. Posizionatelo sotto la maglietta e poi con il colore acrilico cominciate a ricalcare. Cercate di avere un tratto deciso e se in questo vi sentite negate, in commercio troverete anche dei colori per stoffa in pennarello.
Aspettate che si asciughi (leggete le istruzioni sulla boccetta del vostro colore) e la vostra t shirt sarà pronta. 
Ovviamente potrete personalizzarla scrivendo il nome del vostro piccolo o aggiungendo la scritta "My Little Summer 2014" o ancora scrivendo dove l'avete disegnata. Il mio consiglio è di sfruttare anche il retro della maglietta, in modo da renderla più dinamica. 
E se volete fissare nella memoria questo progetto, potrete creare anche una fascia da indiano. Non servono per forza delle piume, vi basterà della carta bianca e nera e un pennarello bianco. Realizzate la fascia di sostegno e poi sempre con la carta ritagliate delle piume. L'effetto è comunque garantito!
Trovate il tutorial completo sul sito The 36th Avenue, esattamente QUI.
Che dire...l'adoro!
Spero piaccia anche a voi, vi auguro una buona settimana e ci vediamo il prossimo venerdì con un altro progetto.

venerdì 8 agosto 2014

My Little Summer #07

Quando arriva il momento della nanna, la nanetta adora addormentarsi con la sua musichetta preferita e ultimamente mi dice "Mamma uce", vuole una piccola lucetta e dato che sono amante delle candele, le accendo una semplice candelina in un barattolino di vetro.
Grazie al mio super fratello "olandese" ho trovato questo bellissimo e semplicissimo progetto che però crea un'atmosfera magica. Pochi semplici passi e potrete realizzare la vostra lanterna magica.
Ho fatto un pò fatica a trovare la fonte originale, ma ecco tutti i link utili: QUI potete trovare il tutorial in inglese con tutti i passaggi, invece il sito originale è QUI (purtroppo non ho ancora nozioni russe per cui mi affido e fido del sito diyfunideas.com).
L'effetto notturno è davvero delizioso: il calore della tea light farà volare le farfalle in alto e nel barattolo le ombre creeranno un'atmosferma magica. Ovviamente si può personalizzare l'idea usando come forma base quella di alcuni pesciolini o piccoli uccellini.

Il procedimento è semplicissimo. Su della carta bianca ritagliate le sagome di alcune farfalle (potete trovarne di pronte su internet, vi basterà ricacarle).
Arrotolate un altro foglio di carta intorno al vostro barattolo e prendete la misura. Ritagliate quindi la carta realizzando un bordo ondulato e incollatevi sopra alcune farfalle.
Infine con del filo di ferro create un'asta intorno alla bocca del barattolo. Con un filo di cotone appendete alcune farfalle, la quantità ovviamente dipenderà dalla dimensione del vostro barattolo, in questo caso due sono state sufficienti.
Inserite quindi la carta cilindrica precedentemento preparata, ed ecco pronta la vostra lanterna magica. Vi basterà attendere la sera e accendere al suo interno una tea light. Potrete inventare una piccola favola per i vostri piccoli, facendo loro sognare prati con farfalle di ogni tipo o mari con piccoli pesci veloci. Sta sempre a noi dare quel tocco in più.
Vi aspetto venerdì prossimo. Intanto buon week end a tutti e buone ferie e chi è in partenza!

martedì 5 agosto 2014

My Little Summer #06

Eccoci qui con il sesto appuntamento di My Little Summer, purtroppo in ritardo di qualche giorno, ma la mia connessione estiva mi ha dato qualche piccolo problema e solo oggi riesco a tornare alla tecnologia.
Non so voi, ma per me la pizza è alimento fondamentale, non potrei fare senza. In casa Rabbit la pizza viene rigorosamente preparata handmade dall'impasto ai condimenti e la nanetta adora pasticciare mentre noi grandi siamo indaffarati a preparare.
Quando ho visto questo progetto non ho potuto faree a meno di sorridere e pensare "fa proprio al mio caso".
Quello che vi servirà è semplicemente una scatola di cartone e della carta colorata o se li avete pezzi di stoffa o feltro. Ovviamente l'ingrediente principale resta la fantasia!
Se non avete a disposizione una scatola grezza, prendetene una qualsiasi, scollatela e "rigiratela", otterrete così la vostra superficie craft da poter decorare.
Procuratevi un'altra scatola per realizzare la pala da pizzaiolo e ritagliate la scatola forno creando la fessura per infornare. Realizzate le manopoline della temperatura e con la carta colorata realizzate la base delle pizze e tutti gli ingredienti di cui avrete bisogno. Decidete voi se lasciare il forno craft o se decorarlo con disegni, scritte o simili. E se siete volenterosi create anche il cartone per la pizza take away.
I vostri bimbi si divertiranno moltissimo a creare le pizze secondo i vostri ordini e voi sarete bravissimi a mangiarle tutte.
Potrete trovare il tutorial completo e tutte le info utili nell'area blog del sito Made by Joel, esattamente QUI. Vi consiglio di guardare tutto il sito, ci sono moltissimi progetti DIY interessanti.
Buona settimana a tutti e soprattuto buona informata!
Vi aspetto venerdì con il prossimo appuntamento!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

From my IG profile